Higo Shirayuki

Il Giardino delle Higo

Nasce a Besnate, all'inizio degli anni Cinquanta come frutteto, conosce presto le prime Camellie, raccogliendo anche esemplari molto rari, assume poi un'impostazione decisamente "Higo" verso la fine degli anni Ottanta. Lo studio e la ricerca di queste rarissime Camellie conduce di fatto al Giappone, lontano paese di origine, dopo gli infruttuosi tentativi che si compiono in Europa per ottenerne una minima e affidabile documentazione. Infatti, la letteratura Occidentale presenta questi fiori spesso in modo superficiale, quasi sempre incompleto, e li cataloga frettolosamente come un piccolo gruppo a parte. In base a questa limitata impostazione, anche le poche aziende interessate, hanno sino ad ora trattato le Camellie Higo come una rara ipotesi, da presentare solo al cliente che ne faccia espressa richiesta. La raccolta di informazioni, ottenute dagli amici Giapponesi in anni di pazienti corrispondenze, diventa sempre più importante e rende necessario un salto di qualità: decido di presentarmi sul posto, con le mie esigenze e il mio entusiasmo. L'accoglienza nella città di Kumamoto è presidenziale e la visita, appunto perché esclusivamente motivata dal fiore di Higo, viene teletrasmessa in tutto il Giappone. E' stata grande la sorpresa nel vedere un Europeo interessato a storie e tradizioni di un popolo tra i più antichi della terra, i cui giovani sono tristemente indifferenti al nobile passato, interessati solo al moderno in una versione banalmente esasperata. Il desiderio e l'impegno manifesto di fare conoscere questi fiori in Europa, presentandoli in un giardino con tutte le varietà riconosciute, ha consentito l'accesso alle collezioni più esclusive, con esemplari a volte unici. Gli anziani eredi dei Samurai facevano a gara nel soddisfare richieste e dispensare consigli. Ammesso come unico Italiano nella Società delle Camellie Higo, sono stato aiutato a completare la collezione di tutte le varietà esistenti, così da organizzarne la riproduzione, provvedendo a promuoverne l'immagine. Con la ricerca delle piante, anche quella delle notizie raggiunge una dimensione tale da ipotizzare la pubblicazione di un libro che, come il giardino, è rivolto alla presentazione di un fiore con messaggi che superano la sola estetica, di per sé già validissimo motivo di considerazione.

Per ulteriori informazioni:                                            For further information:

+39 0331274096
ghirardie@tin.it